UN DIALOGO IMPOSSIBILE CON G.G.

installazione sonora multicanale

Museo_Guadagnucci_31.jpg
00:00 / 09:26

Un dialogo impossibile con Gigi Guadagnucci che si svolge intorno a Brugiana, scultura d'elezione dell'artista che porta il nome

di un monte a lui caro sopra a Massa. Un'installazione che si sviluppa su due livelli sonori: in primo piano le parole, i pensieri e il timbro della voce del Maestro apuano alternato ai frammenti delle canzoni che amava, reinterpretate dalla chitarra fretless di Emiliano Bagnato; in secondo piano la natura e la lavorazione del marmo, che entrano nel museo sotto forma di suono, stabilendo un legame tra materia, lavoro, gesto e opera.

Contiene citazioni di:

Ma Liberté – Georges Moustaki

La Chanson des Vieux Amats – Jacques Brel

Les Feullies Mortes – Yves Montand

Le registrazioni della voce dello scultore sono tratte da Marmo come Aria, intervista a Gigi Guadagnucci di Alberto Grossi.

Parte della mostra collettiva "All Inclusive!"

a cura di Cinzia Compalati

4 giugno – 2 ottobre 2022

Museo Gigi Guadagnucci, Massa.